febbraio – luglio 2008


Vita del santuario

 

6  febbraio: Mercoledì delle ceneri: inizia molto presto quest’anno la Quaresima! Tempo austero ma di grazia. Il Santuario del Crocifisso non propone nessuna iniziativa particolare per questo periodo per favorire le iniziative parrocchiali e perché le iniziative sarebbero un di più in quanto è il Santuario stesso, questo Santuario del Crocifisso, un messaggio penitenziale, un invito alla conversione, un richiamo al mistero pasquale. L’unica iniziativa diversa è la Via Crucis al venerdì, giudata da Franco Cancellara, che ringraziamo.

9  febbraio: Preghiera e incontro per coniugi separati; momento ormai irrinunciabile! È diventato un bisogno e non solo per i coniugi separati che partecipano a questa serata come occasione di scambio sincero e anche come occasione di sfogo con altre persone vivono la stessa problematica. Ma è un bisogno anche per chi vuole condividere questo cammino e guarda con simpatia e trepidazione coloro che vivono il dolore della separazione, il dramma di vedere la propria famiglia sciogliersi ormai in modo irreversibile. In questi nostri incontri siamo giunti alla semplice ma chiara convinzione che la separazione non è per nessun motivo la soluzione dei problemi di coppia, ma solo una situazione di sofferenza continua più o meno esplicita.

 

10  febbraio: 1a domenica di quaresima e vigilia della festa della Madonna di Lourdes. Alle ore 21 inizia la fiaccolata in onore della Madonna. Presiede la celebrazione padre Matteo Borroni, oblato e parroco della parrocchia di San Giuseppe a Novara. La fiaccolata inizia con la recita della 1a decina del rosario davanti alla grotta di Lourdes. Come tutti sanno a Lourdes, in questa serata, inizia l’anno giubilare: 150 anni dalla prima apparizione della Madonna a Bernadette. La processione con le fiaccole si snoda verso la cripta, dove continua la recita del rosario, guidato da p. Matteo, che presenta i contenuti delle varie apparizioni di Maria. Al termine l’esposizione del Santissimo Sacramento e la benedizione eucaristico nel modo in cui si svolge a Lourdes.

 

 

16  febbraio: Preghiera di Taizé. Anche in questo appuntamento mensile si vuole far memoria del 150° di Lourdes. Ci aiuta a capire meglio la spiritualità di Lourdes Maurizia di Arona che da diversi anni come volontaria dell’Oftal diocesana, vive l’esperienza intensa del pellegrinaggio a Lourdes. Per lei Lourdes è Maria, l’Eucarestia, la preghiera silenziosa alla grotta nelle ore notturne e gli ammalati: messaggi molto forti che offrono a lei e atanti altri un forte richiamo per tornare e poi ritornare a casa ricaricati, stanchi e rafforzati nella fede.